Una domenica pomeriggio… relax#pawpatrol#alex#iostudio#

Una domenica pomeriggio… relax#pawpatrol#alex#iostudio#

Buona domenica a tutti amici, 

Lo so siamo quasi all’ora di cena ma mi piace di più scrivere buon pomeriggio, mi sembra di avere ancora tutto il giorno davanti..

Bene, da poco ho scoperto un sito, munito anche di app, che fornisce numerosi corsi tanti sono a pagamento, ma abbastanza abbordabile come prezzi, ma quello che mi piace tantissimo è che ce ne sono altrettanti gratuiti che per me sono utilissimi perché mi aiutano dandomi le nozioni senza spendere e questo mi permette di ampliare le miei conoscenze per poi investire piano piano in piccole cifre fin a quelle più importanti.. 

Il sito si chiamaUdemy .

Il sito come dicevo prima è fornito anche di app che si può scaricare sia per I-PHONE sia per ANDROID; c è la funzione anche download che permette di scaricare un modulo del corso oppure l’intero corso in modo tale da poter usufruirne anche quando si è offline..ottima idea secondo me perché utilizzando soprattutto il telefono, spesso sono fuori e uso internet solo per Whatup per le emergenze, tutto il resto lo faccio in casa con la connessione internet.

A dire la verità ho scoperto questo sito per caso da un altro blog che sinceramente, e anche purtroppo, perché sarebbe carino citarne la fonte reale di provenienza,sia per questioni di rispetto per chi ti ha dato un valido consiglio ma anche per avere scambi tra di noi; ma non mi ricordo più di chi era il post ed il collegamento; avendolo letto per caso, mi ha incuriosito e ho voluto provare.. ma non mi sono segnata il nome del blog. 

Comunque prometto di andare a ricontrollare e cercarlo per fare le cose per bene nel prossimo post.. 

ora provo andare a vedere il corso che ho scelto.. a presto 


Immagine presa dal web…

E la giornata inizia così…

E la giornata inizia così…

Buon giorno amici oggi la mia giornata inizia così: ospedale, prelievo, curva della prolattina.

Bene qualcuno conosce L’ iperprolattimia?  È una condizione patologica che colpisce l’ormone che secerna la prolattina, appunto, l’ormone responsabile della produzione di latte dopo aver partorito. Ieri scherzando con mia cugina le ho detto che mi sento molto ” mucca”  proprio perché da un seno mi esce il latte, e lei mi ha ricordato che un tempo esistevano le nutrici cioè, coloro che andavano casa per casa ad allattare i bambini di chi non aveva il latte .. 
Ma, torniamo a noi, l’iperprolattinemia è una disfunzione dell’ormone dovuta a stress, stanchezza oppure nel peggiore dei casi una macchia sul ipofisi di tipo benigno … ormai è la terza volta che faccio il test e conosco già la cura ma mi servono i valori reali per consultare l’endocrinologo.

Bene ora vi saluto vi aggiorno in questi giorni perché adesso devo fare il 3^prelievo ed inizia un po’ a girarmi la testa… 

baci 

BUBUK. IL LIBRO CHE FA PER ME

BUBUK. IL LIBRO CHE FA PER ME

Bellissimo, complimenti io adoro i libri corro subito a veder il sito.

bubukRitrovarsi nei protagonisti di un libro, è una cosa, ritrovarsi protagonista in quello che ci regalano, è un’altra. Ed è ciò che può accadere ai bambini che riceveranno un Bubuk, il primo libro personalizzabile per bambini tutto italiano. Si tratta di un progetto editoriale innovativo e altamente tecnologico lanciato da Mukako, “ex startup” oggi sito e-commerce di riferimento in Italia per i prodotti per bambini, assieme a Paco Simone, editore di Blu Oberon, e all’illustratrice per bambini, Francesca Fasoli.

Quando ci si affaccia la settore “prima infanzia”, non basta proporre prodotti di massa tutti uguali, Martina Cusano, fondatrice e CEO di Mukako, lo ha imparato sulla propria pelle con la propria avventura imprenditoriale e personale.

View original post 288 altre parole

Credo che questa sia un idea fantastica, io purtroppo non potrò p

Credo che questa sia un idea fantastica, io purtroppo non potrò p

Dal 25 gennaio 2017 attività 0-3 anni al MUSE! Questa nuova proposta del MUSE ci piace davvero molto! Quante volte in un museo ci siamo sentiti ingombranti con i nostri piccoli “fuoristrada” formato passeggino o addirittura siamo stati caldamente invitati a parcheggiare ruote, ovetti e navette alla cassa ticket?! Il Museo delle Scienze di Trento…

via Passeggini al Museo! — Il Trentino dei Bambini

RECENSIONE FILM: “PABLO ESCOBAR: LAST PARADISE”

RECENSIONE FILM: “PABLO ESCOBAR: LAST PARADISE”

La settimana scorsa io e mio marito abbiamo guardato il film “Pablo Escobar: last pardise” cosi ho deciso di scrivere un post dedicato a questo.

Ed eccomi qui, sono andata un pò a curiosare su wikipedia e ho potuto notare che il film è stato girato nel 2014, quindi è abbastanza recente, il genere a cui appartiene è thriller,sentimentale,noir e drammatico.

Trovo che i generi siano azzecati proprio perchè se si guarda il film si capisce subito che la storia viene sviluppata tutta attorno a questa figura, Pablo Escobar interpretato da Benicio Del Toro ,appunto, che è una persona emblematica, senza scrupoli ma anche sentimentalista in quanto ha un legame forte con la sua famiglia; poi la storia trasversale è quella di Maria, nipote di Pablo,interpretata da Claudia Traisac e un americano Nick Brody( se non ricordo male dovrebbe per l’esattezza essere un Canadese ma non sono sicura), interpretato Josh  Hutcherson, che un giorno per caso incontrano e s’innamorano.

Fu cosi che la vita di questo giovane viene catapultato nella losca vita di Pablo, che,per amore della nipote accoglie Nick dandogli una casa, un lavoro;piano piano il ragazzo si rende conto che oltre ad essere un noto trafficante di dtoga, su cui ha costruito tutta la sua carriera e fortuna, è anche uno spiettato assasino che non fa problemi ad uccidere o far uccidere tutti coloro che non sono dalla sua parte.

Piano piano i ragazzi si accorgono che qualcosa non torna, cosi decidono di preparare i bagagli e di andare in Canada, ma Pablo ha un ultimo lavoro per il fidanzato della nipote: deve trasportare alcuni pacchi  ( averi di Pablo che vengono smistate tra le varie grotte dei paesini di montagna della Colombia) in una caverna, ma durante il viaggio Nick si rende conto che c’è sempre qualcuno che lo segue e da qui capisce che l’intenzione del capo è di uccidere anche lui.

Da qui in poi si susseguono sparatorie ed inseguimenti e si capisce che Pablo,prima di fare un accordo con la giustizia Colombiana, che si costituirà spontaneamente, ha l’intenzione di far uccidere tra di loro tutti i suoi collaboratori in modo da non lasciare nessun testimone che possa raccontare cosa accodeva realmente  sotto il suo controllo.

 

In conclusione, il film è fatto molto bene ed è molto bello.

All’inizio ci sono alcuni riferimenti che si fanno fatica a capire ma mano che il film va a avanti i tasselli si incastrano bene, alla fine ci sono alcune scene che, a mio modesto parere, si potevano evitare questo perchè,anche se non si vedono direttamente sono facili da intuire e a me personalmente le scene in cui si uccidono o si fa del male a dei bambini piccoli non mi piacciono proprio; è solo una mia particolare  sensibilità verso i bambini.

 

Piccola panoramica storica di Pablo Escobar

Pablo era uno dei più temuti criminali della Colombia, il più ricco e noto tarafficante di cocaina .Nel 1983 intraprende una breve cariera polica, cresciuto tra le strade di Medellin inizia a rubare e a rivendere ai contrabbandieri, la strada da li a poco lo porterà ad intraprendere la cariera di trafficante di droga e nel 1975 il suo cartello controllava la droga che entrava negli Stati Uniti, Messico,Venezuela,Republica Domenicana e Spagna.

Pablo era noto proprio per i suoi modi che si basavano soprattutto su corruzzione ed intimidazione, ma dalla gente del luogo veniva considerato quasi come un benefattore perchè costruisce ospedali , tutto ciò che la gente povera aveva bisogno.

Ecco, in breve vi ho fatto il quadro storico della figura emblematicca di quest’uomo, vi ho fatto un breve riassunto del film e in breve vi ho scritto le mie considerazioni, spero che  questo post vi sia piaciuto, attendo i vostri commenti per sapere le vostre considerazioni sul film..

 

buona giornata

Unisciti a Grocerest, la prima Community della spesa! https://www.grocerest.com/promo/promo.html?code=eanm

Unisciti a Grocerest, la prima Community della spesa! https://www.grocerest.com/promo/promo.html?code=eanm

Buona sera a tutti amici,
Un post veloce veloce, anche perché sto facendo i compiti, mi preparo per scrivere post interessanti ..
Nel frattempo perché non provate a dare un’occhiata a quest’app magari ci possiamo aiutare tra di noi ..con prodotti di qualità..notte

Buon pomeriggio a tutti amici e amiche,

Come è iniziato il vostro 2017?

Il mio 2017 è iniziato un po’ così, stanca forse non sono riuscita a riposarmi bene e in più il freddo. Grazie c è in queste settimane qua a Viadana mi fa passare la voglia di uscire.. 

Mi sono data molti propositi per questo 2017 e spero davvero di riuscire a portarli a termine,

Forse devo essere solo positiva ma per natura sono sempre stata una pessimista 😔 e faccio molta fatica ma davvero mi sto allenando al pensiero positivo..

A tale proposito vorrei chiedere a tutti voi consigli su come impiegare il tempo in attività di qualità con i miei bambini perché purtroppo mi sono resa conto che sono troppo attaccati alla televisione e di conseguenza non mi ascoltano più e mi fanno impazzire..poco tempo fa non era così!!  Suggerimenti??

Da poco ho scoperto anche l’app di Pinterest e lo trovò molto interessante ma devo ancora Capire come funziona..sapete sono un po’ imbranata con la tecnologia 👩‍💻 ecco perché vorrei fare qualche corso ma sono indecisa e soprattutto in questo periodo devo guadagnare un po’ di soldini per poter fare qualche corso nel frattempo vorrei segnalarvi il sito Workwidewomen, è un sito veramente fantastico, fatto benissimo e soprattutto sempre molto disponibili a rispondere alle domande.

Grazie a tutte e buon pomeriggio 

Io adesso devo finire per forza il coprispalle…